© 2013 Ristorante La Polveriera. P.IVA 01905700504

  • w-facebook

Il ristorante La Polveriera nasce nei primi anni '90 sulle ceneri di un circolo ricreativo che portava lo stesso nome, che a sua volta lo ereditava da un bar sito in Corso Principe Amedeo.

 

 

Il nome venne scelto in quanto nel bar era consuetudine accadere episodi di baruffe e scazzottate ( quindi alzavano un polverone) e da qui il nome “La Polveriera”.

 

 

Giacomo Pardini è stato colui che ha realizzato il ristorante e lo ha portato ad essere un punto di riferimento a Pontedera dove mangiare del buon pesce in un'ambiente elegante e raffinato oltre ad ever realizzato un esclusivo giardino all'interno che lo rende unico nella zona.

 

 

Nel 1999 il ristorante viene rilevato dalla società C3 capitanata da Marta Catarsi a suo marito Paolo Caponi, i quali assunsero come chef la signora Manuela Rossi.Quest'ultima dopo tre anni lascia il ristorante per un impiego di maggiore portata.

 

 

Nel 2007 la società C3 decide di ritirasi e di cedere le redini del ristorante a Manuela, che aveva già lavorato in quella cucina qualche anno prima ed a sua figlia Gloria Galli nel ruolo di sommelier e capo sala.

 

 

Manuela e Gloria, decise di portare avanti lo stile del locale, continuano nel proporre specialità a base di pesce ed a curare in ogni dettaglio i singoli piatti che vengono serviti.

 

 

Hanno inoltre arricchito la carta dei vini offrendo una vasta selezione di vini bianchi, bollicine, vini rossi, vini da dessert e distillati. Viene anche introdotta un alternativa ai piatti di carne e pesce quali piatti vegetariani e vegani.

 

 

Il ristorante La Polveriera è stato e continua

ad essere un punto di riferimento dove mangiare dell'ottimo pesce fresco e bere del buon vino.

 

La storia del ristorante